Phil Schiller: Apple non sacrificherà la qualità per produrre un iPhone economico

Molte fonti, anche autorevoli come il Wall Street Journal, si aspettano un iPhone economico entro il 2013 che permetta ad Apple di aggredire i mercati emergenti come la Cina o l’India, dove i dispositivi Android sono la quasi totalità degli smartphone in commercio.

shiller iphone

Il marketing chief di Apple, Phil Schiller, ha accompagnato Tim Cook nel suo viaggio in Cina ed ha concesso un’intervista al portale  Shanghai Evening News in cui gli vengono fatte domande riguardo questo chiacchierato iPhone versione economica. Ecco le parole di Schiller:

Per ogni prodotto che Apple crea, noi intendiamo utilizzare le più sofisticate tecnologie disponibili. Questo comprende la catena di produzione, i Retina display e il design unibody  per fornire il miglior prodotto sul mercato.

In un primo momento i non-smartphone erano molto popolari nel mercato cinese, ma ora gli smartphone economici sono più popolari e hanno tagliato fuori i non-smartphone. Nonostante la popolarità degli smartphone a basso costo, non sarà questo il futuro dei prodotti Apple. Infatti, anche se la quota di mercato occupata dagli smartphone Apple  è del solo 20%, possediamo circa il 75% del profitto.

Schiller con queste sue parole non ha escluso la possibilità di immettere nel mercato cinese una versione a basso costo dell’iPhone, ma ha solo sottolineato che non sacrificherà mai la qualità per acquistare maggiori fette di mercato. Tutto ciò contraddice quindi quello che pensano gli analisti,  che prevedono uno smartphone più economico del top di gamma, magari realizzato con materiali meno pregiati e componenti riciclati.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: