In Evidenza
Ultime Notizie

Apple propone alle case discografiche commissioni troppo basse per lo streaming musicale



Secondo le ultime voci, Apple avrebbe offerto alle case discografiche una cifra che è esattamente la metà di quello che paga il noto servizio Pandora per l’ascolto di musica in streaming. Le trattative sembrerebbero ancora lunghe dal momento che proprio le case discografiche chiedano quasi 4 volte tanto rispetto all’offerta di Apple.

108893-1280

Secondo il New York Post, Apple avrebbe offerto alle varie case discografiche una cifra pari a $0,06 ogni 100 brani ascoltati in streaming per il nuovissimo servizio musicale di prossima uscita di cui vi parlammo in questo articolo.

Per fare un confronto con altri servizi musicali in streaming, Pandora concede $0,12 ogni 100 canzoni, esattamente il doppio di Apple. Mentre Spotify sborsa ben $0,35 sempre ogni 100 brani ascoltati.

Le case discografiche hanno chiesto ad Apple una cifra ben al di sopra degli $0,06 proposti: $0,21 ogni 100 canzoni.

Si prospetta quindi che le trattative andranno avanti ancora per un po’ per cercare di risolvere questi dettagli tecnici. Ricordiamo che anche Google, attraverso YouTube, starebbe progettando un servizio simile, ma al momento non abbiamo informazioni sulle commissioni che verserà alle case discografiche.

Via | iClarified







 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPhone!
quickapp_hover
icon120_869633394
AutoScatto Foto
quickapp_hover
icon120_853089278
BudJet - Il tuo bilancio personale
quickapp_hover
icon120_842642357
Jobrapido Lavoro
quickapp_hover
icon120_842931346
MeglioSaperlo
quickapp_hover
icon120_864217886
Turnica!
quickapp_hover
icon120_878598551
Spiagge Cervia