Secondo gli sviluppatori Android è più popolare, iOS è più redditizio e Windows Phone è troppo avanti

Recentemente è stato condotto un importate studio su 6.000 sviluppatori mobile provenienti da 115 paesi del mondo riguardo il loro pensiero sui diversi sistemi operativi mobile. Vediamo tutti i risultati dopo il salto.

Sviluppatori


Gli sviluppatori iOS hanno dichiarato che, grazie alle proprie applicazioni riescono a guadagnare circa 5.200$ al mese rispetto i 4.700$ di Android. Per quanto riguarda Windows Phone, invece, gli sviluppatori dichiarano che inizieranno a sviluppare applicazioni su quest’ultimo dal terzo trimestre del 2013.

Frammentazione sviluppatori

 

Come potete notare dal grafico sovrastante, anche se iOS è la piattaforma che frutta più guadagni, la maggior parte degli sviluppatori crea le proprie applicazioni per Android data la popolarità del sistema operativo.

Guadagni sviluppatori

 

Il 35% degli sviluppatori, ha inoltre confermato che, oltre alle solite piattaforme iOS e Android, inizierà a creare applicazioni anche per i sistemi Windows Phone che è in costante crescita.

VisionMobile ha commissionato lo studio di uno sviluppo economico, che sarà disponibile per il download gratuito, in modo da monitorare gli ecosistemi mobili e le tendenze di monetizzazione.

VisionMobile ha inoltre dichiarato che:

Il Duopolio Android-iOS è ancora una mano forte all’interno dell’ecosistema mobile. Una volta che due sistemi raggiungono un tale traguardo, è quasi impossibile per i concorrenti competere in questo settore.

Via | Venturebeat

Recentemente è stato condotto un importate studio su 6.000 sviluppatori mobile provenienti da 115 paesi del mondo riguardo il loro…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: