Curiosità

Secondo gli sviluppatori Android è più popolare, iOS è più redditizio e Windows Phone è troppo avanti

Recentemente è stato condotto un importate studio su 6.000 sviluppatori mobile provenienti da 115 paesi del mondo riguardo il loro pensiero sui diversi sistemi operativi mobile. Vediamo tutti i risultati dopo il salto.

Sviluppatori


Gli sviluppatori iOS hanno dichiarato che, grazie alle proprie applicazioni riescono a guadagnare circa 5.200$ al mese rispetto i 4.700$ di Android. Per quanto riguarda Windows Phone, invece, gli sviluppatori dichiarano che inizieranno a sviluppare applicazioni su quest’ultimo dal terzo trimestre del 2013.

Frammentazione sviluppatori

 

Come potete notare dal grafico sovrastante, anche se iOS è la piattaforma che frutta più guadagni, la maggior parte degli sviluppatori crea le proprie applicazioni per Android data la popolarità del sistema operativo.

Guadagni sviluppatori

 

Il 35% degli sviluppatori, ha inoltre confermato che, oltre alle solite piattaforme iOS e Android, inizierà a creare applicazioni anche per i sistemi Windows Phone che è in costante crescita.

VisionMobile ha commissionato lo studio di uno sviluppo economico, che sarà disponibile per il download gratuito, in modo da monitorare gli ecosistemi mobili e le tendenze di monetizzazione.

VisionMobile ha inoltre dichiarato che:

Il Duopolio Android-iOS è ancora una mano forte all’interno dell’ecosistema mobile. Una volta che due sistemi raggiungono un tale traguardo, è quasi impossibile per i concorrenti competere in questo settore.

Via | Venturebeat

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!