Ragazza paga 1.500 dollari credendo di acquistare due iPhone, ma…

Una nuova truffa che vede come protagonisti un furbo venditore, un acquirente credulone ed un liscio e splendente prodotto Apple si è appena conclusa sul suolo Australiano.

mele

A 750 dollari ciascuna: è questo il prezzo delle due mele McIntosh vendute ad una giovane ragazza di 21 anni della città di Birsbane. La ragazza era alla ricerca di due iPhone, così ha pensato di scrivere l’annuncio su Kijiji. Dopo poche ore, è stata subito contattata da un’altra donna che le ha proposto di venderle i suoi due iPhone per 1500 dollari australiani (circa 1000 euro).

L’acquirente ha accettato l’offerta e si è incontrata con la donna al parcheggio di un McDonald, dove si è vista consegnare due scatole sigillate presumibilmente contenenti un iPhone ciascuna. La ragazza ha pagato quanto da accordi ed è tornata a casa. Solo lì ha aperto le confezioni, trovando al suo interno una mela in ogni scatola.

Non è la prima volta che sentiamo parlare di truffe relative agli ambiti dispositivi Apple. Sebbene la ragazza sia stata poco sveglia, è sempre bene assicurarsi di ciò che si sta comprando, specialmente se ci troviamo di fronte ad un rivenditore non autorizzato e dove l’offerta sembra “troppo bella per essere vera”.

Via | PhoneArena

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: