Nintendo: non vedrete mai Mario Bros su App Store

Nintendo ha recentemente pubblicato i risultati finanziari dell’ultimo anno, che non sono affatto positivi. La Wii U non genera le vendite sperate (solo 160.000 unità nell’ultimo trimestre) e le vendite complessive della società sono in calo dell’1,9% ogni anno. Visto il calo costante delle vendite e nessuna novità all’orizzonte, Nintendo potrebbe prendere in considerazione il porting dei suoi giochi su altre piattaforme, ma a quanto pare non accadrà mai.

super mario iphone

E’ il presidente dell’azienda Satoru Iwata a ribadire che nessun gioco Nintendo vedrà mai la luce su App Store o qualsiasi altro dispositivo mobile della concorrenza, in quanto rovinerebbe l’esperienza di gioco. “Finché ci sarò io a capo di questa azienda, nessun gioco Nintendo uscirà fuori dalle nostre console. La nostra è una società molto particolare, perché integra perfettamente hardware e software (un po’ come fa Apple con i suoi dispositivi ed il suo sistema operativo, ndr). Quella che facciamo noi è una cosa unica, che non fa nessun altro nel mondo dei videogiochi” riferisce Iwata, aggiungendo inoltre che non si creerebbe un business di lunga durata, se decidesse di vendere su iOS ed Android.

Per quanto mi piacerebbe davvero giocare a Super Mario Bros sul mio iPhone (ufficialmente e non con un emulatore, si intende), sono d’accordo con Satoru. Basta guardare Rovio, azienda che produce il gioco più popolare del momento in tutto il mondo: più di un miliardo di download totali, generando soltanto 71,2 milioni di dollari in utile netto nello scorso anno, molto meno di quello che genera attualmente Nintendo in soli 3 mesi.

Apple però, con iOS 7 supporterà ufficialmente i controller di gioco. L’esperienza di gioco quindi, se Nintendo decidesse di creare un controller specifico, potrebbe non risentirne affatto. Voi che ne pensate?

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: