Siri esce ufficialmente dalla fase Beta!

L’assistente vocale di Apple -presentato il 4 ottobre del 2011 insieme all’iPhone 4S- in grado di riconoscere la nostra voce e risponderci a schermo con azioni o informazioni, è sempre stato in versione Beta. Dal 18 settembre, le cose cambieranno. Apple con iOS 7 ha finalmente ufficializzato la fine della fase Beta-test di Siri!

Schermata 2013-09-16 alle 12.21.31

Una notizia che non può che farci felici: con due anni, la tecnologia di auto-ottimizzazione incorporata in Siri ha permesso un raffinamento progressivo del riconoscimento vocale. Oggi, Apple ha deciso finalmente di togliere l’etichetta “Beta” al suo prodotto.

Con iOS 6 furono introdotte diverse nuove lingue (tra cui l’italiano) e fu estesa la compatibilità con iPad di terza generazione. Venivano aggiunte la possibilità di aprire le app, rimanere aggiornati sui risultati sportivi, controllare disponibilità ed orari dei film al cinema e prenotare un tavolo al ristorante. Con iOS 7, tra le tante novità, quelle più interessanti sono l’aumento della velocità di risposta e l’integrazione con Bing, Wikipedia e Twitter.

Come ci fa notare la fonte da cui abbiamo attinto la notizia, sulla pagina ufficiale dedicata, non c’è più traccia dell’etichetta “Beta” da sempre presente accanto al logo di Siri.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: