iOS 7.0.3: i problemi della bussola con iPhone 5S e 5C sono stati finalmente risolti

Come molti di voi sapranno, su iPhone 5C ed iPhone 5S scoppiò il caso Bussola. Il magnetometro sembrava infatti non funzionare a dovere e quando si utilizzava la funzione livella il problema era particolarmente evidente. Con l’aggiornamento iOS 7.0.3 rilasciato ieri sera da Apple sembra però che tutti i problemi siano stati corretti.

IMG_1198

Pochi giorni dopo il lancio di iPhone 5S e 5C furono in molti a lamentarsi di problemi di precisione della propria bussola. Il sensore interno infatti pur appoggiando il dispositivo su una superficie perfettamente piana, accusava un’imperfezione di alcuni gradi arrivando ad un massimo di 5° di errore. Un errore non da poco.

Apple non ha mai rilasciato dichiarazioni ufficiali al riguardo, ma nel frattempo si è scoperto che il problema era facilmente risolvibile dalla società via software in quanto il sensore utilizzato nei due nuovi dispositivi di Apple è stato realizzato da un altro produttore e quindi avrebbe avuto bisogno solo di una calibrazione diversa.

Senza dir nulla Apple ieri ha rilasciato iOS 7.0.3 e testando nuovamente la funzionalità Bussola ora il problema è scomparso definitivamente per la gioia di tutti gli utenti. Controllando  la situazione con applicazioni più precise, scopriamo che il margine d’errore è di soli 0,2°. Un risultato senz’altro molto più accettabile rispetto ai 5° d’errore.

Tutto è bene ciò che finisce bene. Personalmente però, provando su un iPhone 4S, scopro che il dispositivo sbaglia l’inclinazione fino a circa 3°. Voi avete riscontrato il problema? Fatecelo sapere nei commenti indicandoci il modello del dispositivo ed il margine d’errore rilevato!

Via | Phone Arena

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: