Anche DHL come Amazon sta testando il suo drone per le spedizioni

Solo la settimana scorsa vi abbiamo parlato di Amazon e del suo drone che in futuro potrà consegnare in meno di 30 minuti i prodotti ai vari clienti. Oggi però è uscita allo scoperto anche DHL: il corriere tedesco sta infatti testando un proprio drone del tutto simile a quello dell’azienda di Seattle.

dhl

Nella giornata di oggi un piccolo drone di DHL ha volato oltre un fiume in Germania per consegnare un pacco di medicine di 3 chilogrammi. Si tratta di uno dei primi test programmati dal corriere per perfezionare e studiare nuove modalità di consegna di merce per il prossimo futuro, soprattutto in caso di vere proprie emergenze in cui è difficile consegnare la merce con i mezzi di trasporto tradizionali.

I droni sembrano essere il futuro nell’ambito delle spedizioni: solo la settimana scorsa infatti Amazon ha annunciato il servizio Amazon Prime Air, capace di consegnare pacchi fino a 5 chilogrammi nel raggio di 20 chilometri in meno di mezz’ora. Anche UPS sta attualmente valutando la possibilità di utilizzare droni in futuro e FedEx ha dichiarato che sta già valutando questa ipotesi da molti anni.

Nonostante ciò, negli Stati Uniti ed in moltissimi altri Paesi del mondo l’utilizzo di droni per usi commerciali è vietato dalla legge. Per questa motivazione la FAA ha già dichiarato di provvedere a modificare le regolamentazioni nello spazio aereo americano entro la fine del 2015.

Via | The Verge

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: