In App Store spuntano tantissime applicazioni con la parola “Candy” in segno di protesta

Dieci giorni fa (qui il link) vi abbiamo parlato della denuncia da parte degli sviluppatori di Candy Crush Saga a tutte le applicazioni contenenti la parola “candy” nel loro nome, in quanto la parola è diventato un marchio registrato dall’azienda stessa. La risposta dei concorrenti è stata tutt’altro che positiva. Ecco cosa è successo.

candycrush

Una vera e propria vendetta quella che si sta consumando in questi ultimi giorni: tantissimi sviluppatori si sono visti bloccare la pubblicazione dei propri giochi, per la precisione di tutti i titoli contenenti la parola “candy” nel nome. In risposta a ciò, diversi sviluppatori hanno pubblicato oltre 100 titoli contenenti la parola “candy” nel titolo, tra cui CAN D, ThisGameIsNotAboutCandy, CanDieCanDieCanDie e Candy_Game.

Nel frattempo, l’azienda sviluppatrice di Candy Crush Saga continua ad agire legalmente contro tutti quelli che utilizzano le “sue” parole nei propri titoli, non solo per quanto riguarda la parola “candy”; un povero sviluppatore che ha infatti pensato di introdurre la parola “saga” nel titolo della sua app (The Banner Saga) si è visto recapitare una denuncia in merito.

Via | Engadget

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: