Wozniak: Un iPhone con sistema operativo Android? Stavo scherzando!

Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, è noto per essere stato sempre franco e diretto nelle sue dichiarazioni, risultando obiettivo e sincero. L’ultima sua dichiarazione ha fatto storcere il naso a molti, ma lui stesso è ritornato sull’argomento definendolo soltanto uno scherzo.

steve

Come ben ricorderete, il co-fondatore di Apple Steve Wozniak ha nuovamente fatto parlare di sé grazie ad una particolare ed improbabile considerazione. “Non ci sarebbe niente di meglio per Apple che creare un secondo telefono basato su Android” afferma Wozniak “con un dispositivo simile, l’azienda potrebbe competere davvero bene sul mercato: verrebbe fuori un dispositivo con un ottimo sistema operativo dal design stiloso e dagli eccellenti materiali. Apple potrebbe così vincere due battaglie nello stesso tempo”.

Il mitico Woz, dato il clamore suscitato dalla dichiarazione, è tornato sull’argomento:

Sono abituato a situazioni come questa, dove i media trasformano la parola ‘potrebbe’ in ‘dovrebbe’. Era solo una mia idea indipendente, e sono sicuro che altri prima di me hanno detto lo stesso.

Mi era stata posta qualche domanda su Blackberry, e dissi che sarebbe stata un’ottima idea per la società Canadese quella di produrre un telefono Android.

Io ho detto che Apple ‘potrebbe’ fare un telefono Android. Ma anche che le decisioni strategiche sono nelle mani di sapienti dirigenti Apple, non nelle mie.

La mia risposta è stata breve e quasi una battuta, per convincere la gente a riflettere. Il mio commento è stato più che altro una forma di commedia. Sentivo che era una cosa interessante da dire.

In altre parole, Woz ha fatto una battuta, e lo scherzo è diventato quasi un caso. Comunque il noto co-fondatore ha certamente ragione riguardo ad una cosa però: dire che Apple dovrebbe fare un telefono Android si è rivelata una “cosa interessante da dire”.

Via | CultOfMac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: