iPhone Air in tre diversi modelli: l’idea di Simone Evangelista in uno strepitoso concept [Video]

Si parla moltissimo del prossimo iPhone: secondo diverse fonti, sarà commercializzato in due nuove versioni che differiranno principalmente per la dimensione del display e poco altro. Basato sui recenti rumor e sulle immagini trapelate pochi giorni fa, ecco sul web spuntare un nuovo concept.

iPhone 6

Sebbene siano state smentite dopo poche ore, due giorni fa sono state pubblicate alcune foto da una fonte autorevole (che in passato mai ha sbagliato) che mostravano la scocca posteriore del prossimo iPhone (qui tutte le foto); proprio basandosi su queste, il designer Simone Evangelista ha realizzato un concept di quello che potrebbe essere il prossimo iPhone di Apple.

Secondo lui si chiamerà iPhone Air per via dell’ulteriore diminuzione dello spessore e sarà commercializzato in tre diverse versioni: una da 3,5 pollici, un’altra da 4.7 pollici e l’ultima da 5.5 pollici. A parte la versione da 3.5 pollici che personalmente credo che Apple non produrrà mai (sarebbe fare un passo indietro), riguardo le altre due versioni molte fonti affermano che ci sarà un nuovo iPhone proprio con un display di tali dimensioni.

Per quanto riguarda le caratteristiche, Simone è stato davvero generoso caricando i dispositivi con feature che tutti noi probabilmente sogniamo: titanio al posto dell’alluminio per tutto il guscio posteriore, iOS 8, spessore di 6.5 millimetri, schermo IGZO e Touch ID in comune per tutti e tre i dispositivi. L’iPhone Air Mini avrà poi un display da 3,5 pollici, processore A7, 2 GB di RAM e batteria da 2000 mAh; a seguire l’iPhone Air con display da 4,7 pollici, processore A8, 3 GB di RAM e batteria da 2500 mAh; per finire il formidabile iPhone Air Pro con display da 5,5 pollici, processore A8, 4 GB di RAM ed una batteria da (aprite gli occhi) ben 3000 mAh.

Forse un po’ troppo esagerati, ma alla fine è bello sognare, e noi ve lo lasciamo fare mostrandovi il video del concept in questione:

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: