Flappy Bird, quello originale, potrebbe tornare presto su App Store [AGGIORNATO]

Nguyen, sviluppatore dell’ormai celebre Flappy Bird ha fatto molto parlare di sé e della sua creazione. Dopo aver deciso di rimuovere il titolo da App Store, in una recentissima intervista ha dichiarato di essere tentato di far tornare a volare l’uccellino che ha conquistato gli iPhone di mezzo mondo, ma solo ad una condizione.

flappybird

Flappy Bird ha avuto un successo improvviso che nessuno si sarebbe mai aspettato. Nonostante ciò ed i guadagni da record, il suo sviluppatore Nguyen ha deciso di rimuoverlo da App Store pochissimo tempo dopo. La motivazione ufficiale è che lo sviluppatore è arrivato addirittura ad odiare la sua creazione per via della forte dipendenza che crea nei giocatori, ma i più maligni sostengono che sia stato tolto per una richiesta diretta proveniente da Nintendo.

Comunque stiamo le cose, in un’intervista rilasciata per Rolling Stones, Nguyen ha dichiarato di essere intenzionato a portare nuovamente Flappy Bird su App Store, inserendo un messaggio che avvisa i giocatori del rischio di dipendenza dal gioco.

Flappy Bird sembra quindi destinato a tornare presto su App Store, anche se ormai i suoi stessi cloni hanno raggiunto una popolarità davvero consistente.

Se siete interessati all’intervista integrale, potete leggerla a questo link.

[AGGIORNAMENTO]

Nguyen, lo sviluppatore di Flappy bird, avrebbe confermato ad un utente tramite un messaggio diretto su Twitter che Flappy bird tornerà, ma “non presto”. Allo sviluppatore converrebbe però non far aspettare troppo tempo ai tanti fan, perché rischierebbe di non riuscire a cavalcare l’onda in tempo.

Via | 9To5Mac | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: