Flappy Bird, la verità: l’app è stata rimossa su ordine di Nintendo [Aggiornato]

11/02/2014

Se avete letto il nostro articolo a riguardo (cliccate qui per leggerlo tutto), saprete che lo sviluppatore ha dichiarato di aver cancellato il gioco di sua spontanea volontà, semplicemente perché “Flappy Bird è stato un mio successo, ma ha anche rovinato la mia semplice vita. Quindi adesso lo odio. Lo eliminerò dall’App Store, non per motivi legali, ma perchè non ne posso proprio più”. La verità, a quanto pare è un’altra.

flappy bird

Il ragionamento pare più che giusto. Secondo quanto riferito dalla fonte, il gioco è stato rimosso a seguito della richiesta di Nintendo: il motivo? violazione di copyright, in quanto sfondi e tubi verdi sono chiaramente presi dal mondo di Mario Bros.

A dirlo sembra essere stato uno dei revisori di applicazioni di Apple il quale afferma che, nonostante Nguyen (lo sviluppatore del gioco) abbia aggiornato il titolo cambiando la grafica dei tubi tentando di raggirare i problemi relativi alla violazione di copyright, Nintendo ha chiesto ad Apple di rimuovere completamente il titolo da App Store, altrimenti avrebbe agito per vie legali con pesanti conseguenze monetarie per lo sviluppatore.

AGGIORNAMENTO: arrivata da poco la smentita direttamente dalla stessa fonte da cui abbiamo attinto la notizia, la quale riferisce che Nintendo ha inviato una mail al Wall Street Journal negando il reclamo di cui vi abbiamo parlato nell’articolo.

Via | 9to5Mac

Se avete letto il nostro articolo a riguardo (cliccate qui per leggerlo tutto), saprete che lo sviluppatore ha dichiarato di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.