Tutte le novità della seconda Developer Preview di Yosemite!

Insieme all’uscita di iOS 8 beta 2, è stata rilasciata anche la seconda developer preview di Yosemite 10.10 scaricabile direttamente dal MacApp Store. Sono numerose le novità che sono state introdotte o quantomeno migliorate e di seguito andiamo a vederne alcune.

yosemite

Una delle tantissime novità introdotte da Yosemite è Handoff, ovvero la possibilità di continuare a svolgere attività che stavate facendo su iPhone e viceversa grazie ad una particolare icona che appare all’inizio del dock su Mac e viceversa su iPhone alzando la lockscreen dal pulsante che apparirà in basso a sinistra. Nella seconda preview di Yosemite questa funzionalità è stata migliorata anche se la parte relativa alla chiamata da iPhone non sempre appare sul Mac.

Schermata 2014-06-04 alle 16.06.38

Sveltato inoltre il funzionamento di Handoff, il tutto avviene grazie alla connessione bluetooth, ma non tutti avranno accesso a questa funzione, infatti solo gli iPhone e i Mac che hanno il nuovo chip Bluetooth 4 LE potranno sfruttare la funzione Continuity di Yosemite. La conferma arriva anche da una nuova voce presente all’interno di System Profiler nella voce Bluetooth.

Schermata 2014-06-18 alle 13.37.13

Dopo la strana assenza nella prima preview torna l’applicazione PhotoBoot con una nuova icona e UI che vi mostriamo di seguito.

PhotoBoothIcon

Schermata 2014-06-18 alle 13.57.15

Un’altra interessantissima funzione introdotta in QuickTime è la possibilità di registrare lo schermo e l’audio proveniente da un iPhone o iPad. Nella prima beta una volta selezionata la fonte l’applicazione andava subito in crash, mentre nella seconda preview funziona correttamente. E’ possibile scegliere la qualità della registrazione tra Alta o Massima, con una prova effettuata selezionando la seconda modalità il peso del file per una registrazione di quattro secondi equivale a 12MB.

Schermata 2014-06-18 alle 13.06.59

Sviluppi anche in AirDrop che finalmente funziona senza dover aprire obbligatoriamente il Finder o la voce AirDrop. Il Mac sarà sempre visibile su iPhone, iPad o altri Mac e arriverà una notifica ad ogni richiesta di invio nella quale potremo accettare o rifiutare il file in arrivo.

Schermata 2014-06-18 alle 16.01.02

Anche TimeMachine ha subito dei notevoli miglioramenti all’interfaccia, sparisce il classico tema spaziale che è stato sostituito da un tema sicuramente più minimalista e ordinato.

timemachine

Durante il Keynote è stata presentata una nuova modalità che molti attendevano da tempo, la modalità dark. Questa modalità cambierà il tema del sistema facendolo diventare in stile dark, e scurendo tutti i menù di sistema, attualmente è possibile attivarla solo tramite terminale, di seguito il comando:

sudo defaults write /Library/Preferences/.GlobalPreferences AppleInterfaceTheme Dark

Per disattivarla:

sudo defaults write /Library/Preferences/.GlobalPreferences AppleInterfaceTheme Light

Schermata 2014-06-18 alle 16.34.22

Ultima piccola novità è relativa all’icona delle Preferenze di Sistema, poiché nella prima beta di Yosetime l’icona non risultava quadrata ma rettangolare, nella seconda preview i due lati verticali ora coincidono con gli orizzontali e l’icona è diventata correttamente quadrata.

Schermata 2014-06-18 alle 16.40.13

Se avete altre novità che non abbiamo elencato potete segnalarcele tramite i commenti.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: