Sharp presenta la tecnologia Free-Form Display che abbatte i confini dei classici design

Se si immagina di poter disporre di schermi di qualsiasi forma, la nuova tecnologia LCD presentata dal colosso giapponese Sharp apre davanti a se una serie di applicazioni in passato inaccessibili data la costrizione che la classica forma degli LCD odierni porta con se.

free

Uno dei settori in cui si immagina il primo utilizzo di questa tecnologia Free-Form è sicuramente l’Automotive.

Abbiamo infatti parlato molto spesso di come sia Apple che altri giganti della tecnologia lavorino in parallelo con altrettanti giganti dell’automobilismo come Mercedes-Benz per la creazione di prodotti in-car come CarPlay.

La nuova tecnologia integra le funzioni di controllo direttamente all’interno del pannello consentendo così di creare schermi di qualsivoglia forma. Materiale fautore di quest’evoluzione è l’IGZO (Indium Gallium Zinc Oxid) un semiconduttore già conosciuto nella produzione di alcune TV e di iPad di ultima generazione.

Questa libertà di forma, inoltre, non si traduce in una perdita di qualità ma anzi, grazie a transistor a film sottile di dimensioni minori integrati in ogni pixel, si ottiene il passaggio di più luce in ogni pixel e una migliorata qualità senza un eccessivo dispendio energetico.

Proprio per queste caratteristiche Free-Form sembra molto appetibile al mercato Apple soprattutto se si pensa a prodotti come iWatch. Purtroppo però non si sa quando la tecnologia sarà disponibile sul mercato.

Via | Macrumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: