GT Advanced elimina 727 posti di lavoro nella piantagione dell’Arizona

A livello di business e finanza internazionale, una notizia che ha allo stesso tempo interessato e preoccupato in molti è la bancarotta di GT Advanced, il partner di Apple designato all’estrazione dello zaffiro. Oltre a tutte quelle che possono essere le conseguenze sulle future produzioni di Cupertino, il fallimento dell’azienda cambia la vita di 727 operai che tornano a casa senza posto di lavoro.

gt advanced apple zaffiro

I licenziamento prevede una struttura di questo genere:

  • 524 addetti alla produzione
  • 108 posizioni dal reparto tecnico
  • 70 posti nel managment
  • 25 posizioni amministrative

Gli sfortunati coinvolti nel licenziamento sono stati avvisati giovedì e a quanto annuncia Linda Luman (vice presidente delle risorse umane di GT Advanced), il provvedimento avrà valore effettivo dal 15 Dicembre.

Che a rimetterci più di tutti sarebbero stati i dipendenti era un evento previsto sin dalla settimana scorsa quando l’azienda ha richiesto di fermare le attività di estrazione e lavorazione in Arizona.

Il tutto sarebbe causato da un mutuo di  440 milioni di dollari concesso da Apple al fine di acquistare l’equipaggiamento necessario all’estrazione dello zaffiro. Estrazione e lavorazione di cui GT Advanced a quanto pare non è in grado, poiché gli standard raggiunti non erano sufficienti a soddisfare le richieste di Apple che si è vista costretta a utilizzare il Gorilla Glass per la produzione di iPhone 6 e iPhone 6 Plus

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: