Tra Apple e Tesla scoppia la “guerra” per i dipendenti migliori

Stando ad un nuovo rapporto di Bloomberg Business, i rapporti tra Apple e Tesla sono diventati ancora più tesi. Le due società stanno infatti cercando di assumere i migliori dipendenti l’uno dall’altra. Per il momento la “lotta” sembra però sorridere alla società costruttrice di auto elettriche, che ha assunto almeno 150 ex dipendenti della società con sede a Cupertino.

teslaapple

Gli ormai ex dipendenti di Apple hanno dichiarato che la loro decisione di passare a Tesla è dovuta alle auto elettriche della società e al CEO Elon Musk, che è una figura molto simile a Steve Jobs. Infatti, proprio come Jobs, Musk presta molta attenzione ai dettagli dei suoi prodotti, dimostrando di essere un vero e proprio leader visionario. Il CEO di Tesla ha affermato di avere un debole per Apple e di apprezzare il confronto con Steve Jobs.

Mentre Tesla ha avuto successo nel reclutare numerosi talenti da Apple, Musk ha dichiarato che la società californiana è riuscita ad assumere “pochissime persone” dalla casa automobilistica, pur offrendo un bonus al momento della firma di 250.000$.

Apple e Tesla sono state molto vicine in passato, infatti, secondo un rapporto emerso recentemente, la società californiana aveva preso in considerazione l’acquisizione della società ora guidata da Musk.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: