Apple potrebbe non annunciare il nuovo servizio TV in streaming alla WWDC 2015

Gli sforzi di Apple per fornire ai clienti la programmazione in diretta di emittenti locali negli Stati Uniti potrebbero ritardare i piani della società relativi al lancio, previsto per l’autunno, del servizio TV in streaming. Secondo Re/code, che cita dirigenti del settore, Apple non avrebbe ancora raggiunto un accordo per i contenuti con le emittenti, ed è quindi poco probabile che la società annunci il nuovo servizio già il mese prossimo, in occasione della WWDC.

appleserviziotv

Da Re/code:

Le ambizioni di Apple hanno complicato le negoziazioni con i network TV, perché molti di questi non sono proprietari di tutte le loro stazioni locali, e hanno una filiale o un sistema di franchising.

A Marzo il Wall Street Journal ha riportato che Apple prevede di svelare il suo servizio di TV in streaming alla WWDC, offrendo contenuti di ABC, CBS, Fox, ESPN e FX. Il servizio, secondo le ultime indiscrezione, avrà un costo mensile di 30-40$.

Via | MacRumors

Gli sforzi di Apple per fornire ai clienti la programmazione in diretta di emittenti locali negli Stati Uniti potrebbero ritardare…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: