Secondo Kantar Worldpanel, iPhone 6s ha molto da dimostrare

Nelle settimane che stanno precedendo l’evento di presentazione di iPhone 6s, sono molti gli enti di statistica come KGI e Pacif Crest che, considerando il precedente successo di iPhone 6 e iPhone 6 Plus, hanno supposto che il nuovo smartphone non potesse eguagliare i risultati di vendita del suo predecessore. Secondo Kantar Worldpanel, invece, il prossimo smartphone Apple ha un grande potenziale di vendita ed è pronto a dimostrarlo.

iphone

Le ipotesi funeste nei confronti dei dispositivi di Cupertino erano state elaborate considerando la notevole riduzione della domanda di componenti da parte di diversi fornitori.

Con un giudizio in assoluta controtendenza, Kantar considera che l’utente medio statunitense, ad esempio, aggiorna il suo iPhone una volta ogni 22 mesi circa.

Considerando che il 32% degli utenti è passato da un vecchio iPhone ad uno dei due modelli presentati nel 2014 e che la stessa percentuale nel cambio 2013-2014 era pari al 22% degli utenti (che aggiornarono i propri iPhone a 5s e 5c), pare che il ciclo di sostituzione dei dispositivi sia ancora favorevole nei confronti dei dispositivi Apple probabilmente anche favoriti dalle nuove politiche di riuso e riciclo e il boom ottenute dalle nuove dimensioni maggiorate dello schermo, caratteristica ormai essenziale alla vendita.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: