Porsche in favore di CarPlay: la piattaforma Android ha accesso a troppi dati

Come abbiamo più volte avuto modo di dire, Apple è un’azienda che tiene molto al concetto di privacy e tutela dei dati degli utenti. Proprio questa eccessiva sicurezza, tanto criticata dai capi della polizia di diversi stati, ha fatto si che la casa automobilistica Porsche abbia preferito il sistema Apple a quello Android.

porsche

Le nuove Porsche 911, secondo quanto appreso dal portale MotorTrend, godranno solo del sistema Apple CarPlay e mancheranno quindi dell’integrazione ad altri sistemi in car come Android Auto.

Il motivo scatenante la preferenza è il quantitativo di dati raccolti da Google. Android Auto, infatti richiederebbe il rilascio di alcuni dati come la velocità del veicolo, la posizione dell’acceleratore, la temperatura dell’olio e del liquido di raffreddamento nonché i giri del motore. Il sistema Apple, invece più discreto, richiederebbe unicamente informazioni alla centralina unicamente per capire se il veicolo è in movimento o meno, informazioni ormai pienamente condivise da molti dispositivi.

Timore ancora più grosso, è che Google stia raccogliendo i suddetti dati per la costruzione di una futura Google Car, ipotesi che al momento le gradi case automobilistiche vogliono decisamente scongiurare.

Via | CultOfMac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: