Microsoft definisce l’acquisto di SwiftKey

Come riportato dal Financial Times, Microsoft sarebbe giunta ad un accordo per l’acquisizione di SwiftKey, azienda che ha sviluppato la popolare tastiera per iOS e Android.

swiftkey

L’operazione sarà ufficializzata a breve per una somma complessiva che si aggira intorno ai 250 milioni di dollari per l’azienda che ha sviluppato una tastiera alternativa a quella di default per iOS e Android, attualmente installata su oltre 300 milioni di dispositivi con il supporto a 89 lingue.

Nonostante Microsoft abbia già sviluppato Word Flow che presto porterà su iOS, l’intenzione del colosso di Redmond è quello di integrare nella propria tastiera le funzioni di SwiftKey.

Il team di sviluppo che ha realizzato SwiftKey andrà a lavorare a stretto contatto con il team di ricerca Microsoft che da sempre apprezza i risultati ottenuti con l’utilizzo della rete neurale al posto degli algoritmi standard per la previsione delle parole.

A conferma di questo, le parole di Harry Shum, capo del settore ricerca Microsoft: «Amiamo la tecnologia sviluppata da SwiftKey e siamo convinti che insieme potremo tagliare traguardi impensabili da raggiungere singolarmente».

Immagine per Tastiera SwiftKey

Tastiera SwiftKey

TouchType Ltd
Gratuiti

SwiftKey è disponibile gratuitamente su App Store ed è un’app in grado di apprendere il modo di scrivere dell’utente durante la digitazione di testi così da poter correggere gli errori e predire la parola successiva in modo intelligente per velocizzare la scrittura.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: