SoftBank acquista ARM, base dei processori Apple, per 29 miliardi di euro

E’ stata ufficialmente ultimata una delle più grandi acquisizioni del settore tech. SoftBank, azienda giapponese nel campo dei media e delle telecomunicazioni, con operazioni nella banda larga, telecomunicazioni con linea fissa, commercio elettronico, internet, finanza e marketing, ha comprato la britannica ARM Holdings per circa 29 miliardi di euro.

arm softbank

L’azienda sviluppa svariati chip ed hardware ma è nota principalmente per i processori basati su architettura ARM (da cui prende il nome).

Tra i principali clienti di ARM Holdings c’è anche Apple che produce i suoi chip Ax a 64bit ma fortunatamente non ci saranno cambiamenti per quanto riguarda l’organico e l’operatività dell’azienda che rimarrà con sede a Cambridge e continuerà a mantenere gli stessi contratti con i clienti già esistenti.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: