iPhone

La polizia sequestra i PC e i Server di Gizmodo

Lo scorso Venerdì notte la polizia è entrata a casa del giornalista di Gizmodo, Jason Chen, senza che lui fosse presente, ed ha sequestrato quattro computer, due server, un iPhone un iPad, un Motorola Droid ed altre periferiche in suo possesso.

Ovviamente la perquisizione è stata approvata dal giudice della Corte Superiore di San Mateo, però secondo Gaby Darbyshire, COO di Gawker Media LLC, il mandato di perquisizione per rimuovere e sequestrare questi computer non era valido ai sensi della sezione 1524 (g), del codice penale della California.

Qui potrete trovare tutti i documenti che Gizmodo stessa ha pubblicato per dimostrare le sue ipotesi. Tutto ciò dovrebbe essere in relazione al prototipo dell’iPhone pervenuto dal sito web e quindi quegli elementi serviranno per la causa legale mossa da Apple. Vi terremo aggiornati.

Via | iClarified

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!