iPhone

L’iPhone 4 introduce un nuovo sensore: il Giroscopio. Vediamo di cosa si tratta! [Video]

Il nuovo iPhone 4 presentato durante il keynote tenutosi ieri alla WWDC ha introdotto diverse novità per quanto riguarda la parte hardware tra cui il nuovo processore A4 che offre una potenza pari a quella di iPad. Ciò che però farà davvero la differenza nel campo delle applicazioni e soprattutto dei giochi è il giroscopio. Vediamo insieme di cosa si tratta e a cosa serve.

Sin dal primo modello di iPhone, Apple ha adottato l’accelerometro che permette di misurare il movimento lineare grazie ai due assi, permettendo quindi di ruotare la posizione dello schermo e di essere utilizzato nei movimenti di diversi giochi e applicazioni inclinando semplicemente il dispositivo. Tuttavia però, non è possibile distinguere  la differenza tra un movimento impresso al dispositivo e la forza di gravità, e proprio per questo ci viene in aiuto il giroscopio.

Grazie a questo sensore unito all’efficienza dell’accelerometro, è possibile misurare anche il minimo movimento con una maggiore precisione. Grazie all’unione di questi due sensori, potremo beneficiare non solo del movimento lineare dell’accelerometro, ma anche di quello angolare del giroscopio. La stessa tecnica è stata adottata da Nintendo con il controller Wii Motion Plus. Nel video a seguire potete vedere il gioco Jenga usato come demo da Steve Jobs durante l’evento. Strepitoso! Non vedo l’ora di vedere i primi giochi che lo adotteranno! E voi cosa ne pensate?

Via | GuidaiPhone

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!