iPhone

iPhone 4: ecco i dati ottenuti dai consumatori che hanno riscontrato dei problemi

Continuano i dati riguardanti i problemi relativi all’antenna dell’iPhone 4. Secondo quanto dichiarato da Steve, malgrado le segnalazioni da parte dei consumatori, la percentuale di insoddisfazione è molto minore rispetto a quella dell’anno scorso, con l’introduzione dell’iPhone 3GS.

Chiamate all’Apple Care

Contrariamente a quanto si può pensare, le chiamate da parte degli utenti al supporto AppleCare sono state davvero pochissime. Soltanto lo 0,55% ha richiesto assistenza da parte di Apple per problemi relativi all’antenna e alla ricezione dell’iPhone 4.

Restituzione del terminale con AT&T/Apple

In America, come in tutti gli altri paesi, Apple fornisce la possibilità di restituire il proprio acquisto entro 30 giorni in caso un consumatore non sia soddisfatto. Confrontando i dati dell’anno scorso con quelli relativi all’iPhone 4, possiamo notare che il nuovo terminale sembra davvero piacere a tutti:

  • Restituzioni di iPhone 3GS: 6%
  • Restituzioni di iPhone 4: 1.7%

Perdita del segnale

Secondo i dati forniti da AT&T, la perdita del segnale e la caduta di una chiamata sul nuovo iPhone 4 è davvero rara. L’antenna, quindi, è davvero più potente rispetto a quella del precedente dispositivo ed i risultati ottenuti affermano che la perdita del segnale e la caduta della chiamata in un iPhone 4 avviene meno di 1 volta rispetto alle 100 dell’iPhone 3GS.

Mettendo insieme questi dati, possiamo affermare che il problema esiste ma riguarda un numero molto stretto di consumatori. Il nostro obbiettivo è quello di rendere felici tutti; ho ricevuto diverse mail che segnalavano il corretto funzionamento del terminale. Poche ore fa abbiamo rilasciato un aggiornamento per iOS in cui abbiamo integrato il nuovo algoritmo per la visualizzazione delle barre del segnale.

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!