Nei giorni scorsi abbiamo parlato di Chrome il potente Browser di Google caratterizzato da una grande velocità e dal V8 che garantisce migliori prestazioni e velocità per quanto riguarda i javascript contenuti nelle pagine web. Chrome si basa anche sul Webkit di Safari che si è rivelato il browser più veloce che esiste. Oggi sul blog del Webkit appunto, è stato presentato SquirrelFish Extreme (SFX), l’interprete di JavaScript di prossima generazione che usa le tecniche più avanzate per ottenere performance mai viste prima! L’implementazione di questo interprete renderà l’attuale Safari 3.1 di Apple addirittura 3 volte più veloce ed è il 38% più veloce dell’attuale V8 di Google! Sappiamo che Apple ha cambiato codifica dei Javascript nel passaggio dal firmware 1.1.4 al 2.0, quindi speriamo di vedere in futuro questa ulteriore modifica anche nel browser dell’iPhone che proprio come quello per mac e pc si basa sullo stesso WebKit.

[Via]