YouTube da record, ogni giorno vengono visualizzate un miliardo di ore di video

Nel 2016 YouTube ha registrato un importante record nei tempi di visualizzazione. Un miliardo di ore al giorno è stato il tempo medio di visione per tutto lo scorso anno, ma per il futuro ci aspetta ancora una crescita esponenziale.

Il Wall Street Journal assegna il merito di questo successo agli avanzati algoritmi di YouTube, grazie ai quali agli utenti vengono continuamente proposti altri video correlati da visualizzare. In questo modo l’utente medio rimane collegato per parecchio tempo, facendo aumentare il suo tempo di visione totale. Questi algoritmi sono stati creati nel 2012, quando il tempo di visione giornaliero era 1 milione di ore. Ogni minuto su YouTube vengono caricate 400 ore di video, per un totale di 65 anni di contenuti ogni giorno. Per questo motivo è stato necessario implementare l’algoritmo in questione, in modo da categorizzare al meglio tutti i contenuti caricati.

Nel 2016 il tempo medio di visualizzazione giornaliera è stato di 1 miliardo di ore. In futuro questi numeri cresceranno ancora, grazie alla quantità e qualità dei video caricati, che offrono numerosi contenuti gratuiti, accessibili da qualunque dispositivo.

Rimanendo in tema, il CEO di Netflix al Mobile World Congress ha confermato la sua fiducia nei confronti dei servizi video in streaming. “Tra 20 anni tutti i contenuti video verranno visualizzati tramite internet” afferma il presidente di Netflix, sperando che molti di queste persone diventeranno clienti del proprio servizio.

Nel 2016 YouTube ha registrato un importante record nei tempi di visualizzazione. Un miliardo di ore al giorno è stato…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
2
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: