Microsoft ha da poco aggiornato Skype per macOS, aggiungendo il supporto alla Touch Bar sui nuovi MacBook Pro rilasciati alla fine dell’anno scorso. Ecco come può essere sfruttata la barra OLED nella famosa applicazione di messaggistica per Mac.

Grazie a questo piccolo aggiornamento di Skype, che aggiunge l’atteso supporto alla Touch Bar, potremo finalmente sfruttare la barra OLED posta nella parte superiore della tastiera dei MacBook Pro. Durante una chiamata vocale nella Touch Bar visualizzeremo: l’immagine profilo ed il nome della persona con la quale stiamo parlando, il tasto per iniziare una videochiamata, il tasto “Muto” ed infine il tasto per terminare la conversazione. Nelle normali chat testuali invece vedremo i classici suggerimenti della tastiera, con la possibilità di inserire anche le emoticons. Oltre a questo nell’aggiornamento troviamo anche alcune piccole correzioni di bug minori.

L’aggiornamento di Skype è già disponibile per tutti gli utenti, che dovranno semplicemente aprire l’applicazione e cliccare su “Aggiorna”.