Rumors

Verizon come possibile concorrente di AT&T per la vendita dei prossimi iPhone

Arriva dagli Stati Uniti una notizia che risulterà molto interessante per tutti gli abitanti del Paese. La vendita esclusiva dell’iPhone con AT&T sta per terminare e quindi ben presto altri operatori potranno farsi largo e vendere liberamente l’iPhone.

Il primo operatore che ci viene in mente leggendo questa notizia è sicuramente Verizon, interessato da anni alla vendita dell’iPhone. Ricordiamo però che Verizon utilizza un network differente e sarà quindi necessario produrre un iPhone CDMA per assicurare questa vendita.

Le ultime indiscrezioni sostengono che Verizon non desidera avere altri operatori tra i piedi quindi T-Mobile e Sprint resterebbero esclusi dalla vendita qualora Apple dovesse decidere di produrre ed affidare a Verizon questo nuovo iPhone CDMA.

La realizzazione di questo nuovo iPhone sembra però cosa certa ed in rete se ne parla da ormai tanti mesi. Verizon sta inoltre lavorando ad un nuovo servizio per portare lo streaming dei canali TV su iPhone ed iPad e questo suggerirebbe un vero e proprio accordo tra le due società.

E’ anche vero però, che la produzione ed il rilascio di un iPhone 4 CDMA a pochi mesi prima della primavera potrebbe significare la mancanza dell’iPhone 5 previsto come sempre per Giugno.

La domand a questo punto sorge spontanea: Cosa dovremmo aspettarci da Apple per il prossimo anno? Verrà rilasciato soltanto il modello bianco o ci saranno anche delle novità hardware?

Via | TUAW

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!