Concorrenza

Meizu M9: Il classico brand che produce cloni di iPhone, esce fuori dagli schemi! [Video]

Tra pochi giorni sarà disponibile sul mercato Cinese il nuovo Meizu M9, successore del tanto discusso Meizu M8, noto clone dello smartphone di Apple. Come prevedibile, anche il nuovo Meizu riprende per molti aspetti le linee dell’iPhone 4 e l’iOS.

Questa volta però la società si è data da fare, uscendo dalla produzione di semplici cloni. Il Meizu M9 infatti, monta un processore da 800MHz (a differenza dell’iPhone 4 che ne monta uno da 1 GHz) ed il sistema operativo Android 2.2 personalizzato.

CNbeta ha già avuto modo di provare il terminale, confermando tutti i richiami all’iPhone per quanto riguarda il design ed i numerosi elementi grafici dell’OS che sono stati realizzati ispirandosi chiaramente all’iOS. Basta guardare l’applicazione Telefono, il Player musicale, il Browser, o l’applicazione per gli SMS/MMS. La tastiera, invece, è la classica di Android con qualche modifica al popup della lettera premuta, più grande della lettera stessa, esattamente come nell’OS di casa Apple.

Meizu è diventata famosa in Cina e nel mondo proprio grazie alla netta somiglianza tra i propri device e quelli di Apple. Non molto tempo fa, Apple ha tentato di ostacolare le vendite degli M8 ed M9, ma Meizu ha avuto la meglio.

Meizu M9, tralasciando gli elementi del sistema operativo, ha una caratteristica hardware molto simile (se non identica) a quella dell’iPhone 4: il display. Monta infatti il Retina Display da 3.5″ ed una risoluzione pari a 640×960 pixel.

Ecco un video in cui viene mostrato l’unboxing del Meixu M9.

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!