Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Concorrenza

Huawei presenta l’Annual Report 2016: crescita sostenuta e continuità negli investimenti per il futuro

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Huawei ha presentato oggi i risultati finanziari 2016, sottoposti a revisione contabile. I dati confermano una forte crescita dei tre business group della società: Carrier, Enterprise e Consumer.

Il fatturato complessivo di Huawei ha raggiunto i 75,1 miliardi di dollari, con un incremento del 32% rispetto al 2015. L’utile netto si è attestato a 5,3 miliardi di dollari, registrando una crescita del 0,4% rispetto all’anno precedente. Nel 2016, Huawei ha continuato a investire in innovazione con 11 miliardi dollari dedicati alle attività di ricerca e sviluppo.

Eric Xu, CEO di Huawei, ha commentato:

“Nel 2016, Huawei ha confermato la propria strategia e raggiunto una solida crescita. Il mondo digitale è in continua evoluzione e si creano enormi opportunità di business in tutti i settori, aprendo nuove frontiere anche nell’industria ICT. Intendiamo mantenere sempre il cliente al centro e supportare la trasformazione digitale in tutti gli ambiti industiali, al fine di creare valore per i nostri clienti e per continuare a crescere in modo sostenibile in futuro”.

 

Il Carrier Business Group di Huawei ha registrato un fatturato pari a 41,8 miliardi dollari, per il 2016, in crescita del 24% rispetto all’anno precedente. Questo importante risultato è frutto dell’impegno di Huawei nel favorire trasformazione digitale, cogliendo le opportunità offerte da cloud, video e IoT e accompagnando i propri clienti carrier nella loro trasformazione operativa.

Grazie alla stretta collaborazione con i partner, l’Enterprise Business Group ha offerto un’infrastruttura ICT per sostenere la trasformazione digitale di diversi settori verticali chiave, tra cui la finanza, l’energia, gli enti governativi e la sicurezza pubblica. Questo business group ha generato un fatturato di 5,9 miliardi di dollari, con una crescita del 47% rispetto al 2015.

Grazie ai suoi prodotti sempre più innovativi e alla crescente riconoscibilità del brand a livello globale, il Huawei Consumer Business Group ha  distribuito 139 milioni di smartphone nel 2016, con un fatturato di 25,9 miliardi dollari, in crescita del 44% rispetto all’anno precedente.

Sabrina Meng, CFO di Huawei, ha aggiunto:

“Nel 2016 Huawei ha mantenuto una buona efficienza operativa, con ampie riserve di liquidità, una struttura di capitale solida e sostenibile e una forte resistenza al rischio. Nel 2017, continueremo ad accrescere l’efficienza e la qualità operativa per assicurare una solida crescita”.

I risultati finanziari di Huawei per il 2016 pubblicati nel suo report annuale sono stati sottoposti a revisione indipendente da parte di KPMG.

Il documento è disponibile al link seguente: www.huawei.com/en/about-huawei/annual-report/2016. 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.