Notizie

Intrapresa una causa collettiva contro la Apple per i problemi del vetro dell’iPhone 4

Dall’uscita dell’iPhone 4 si sono susseguite molte lamente per quanto riguarda il vetro posteriore del dispositivo. Un signore residente a Los Angeles ha intrapreso una causa collettiva contro la Apple a causa proprio del rivestimento in vetro dell’iPhone 4.

Il motivo che ha spinto l’uomo ad intraprendere quest’azione legale come si può facilmente vedere dalla foto è che il suo iPhone 4 si è frantumato dopo aver impattato con il pavimento. Infatti a figlia ha sbadatamente fatto cadere il telefono per terra mentre stava inviando un SMS. Verrebbe a questo punto da pensare quali sono le colpe della Apple?

Secondo l’infuriato consumatore, il suo vecchio 3Gs non hai mai avuto problemi di questo tipo nonostante fosse caduto da altezze simili ( meno di 1 metro ) più di una volta.

L’uomo inoltre ha accusato la Apple di essere a conoscenza dell’elevata fragilità del dispositivo e di non aver avvisato adeguatamente i tanti consumatori di questa debolezza.

A rafforzare ulteriormente le convinzioni dell’uomo di poter vincere la causa, ci sono le dichiarazione della Apple, seconda la quale il vetro che ricopre l’iPhone è “20 volte più rigido e 30 volte più duro della plastica”, “ultra resistente” e “lo stesso materiale utilizzato per gli elicotteri e i treni ad alta velocità”.

A quanto pare non è la prima volta che si hanno problemi di questo tipo. Secondo un recente sondaggio, che ha avuto come campione 20 mila utenti con iPhone 4 danneggiati, l’ultimo prodotto Made in Cupertino si rompe l’82% di più del suo predecessore 3Gs.

Via | 9to5Mac

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!