Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Shock in Inghilterra: un 36enne ucciso per l’iPhone

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Iniziare la giornata con una notizia del genere è davvero bruttissimo. Durante lo scorso fine settimana, Keith Soons (un uomo inglese di 36 anni), ha perso la vita durante un tentativo di rapina, nel quale un malintenzionato ha rubato il suo iPhone 4.

Tutto è avvenuto a Cheltenham, una città termale nel Gloucestershire: ferito alla testa l’uomo è stato subito portato in ospedale, dove però ha perso la vita pochi istanti dopo.

Si tratta di una notizia che ha sconvolto la piccola cittadina ed alla quale stanno investigando più di 30 investigatori. Il medico legale ha dichiarato che Soons è morto a causa di un a ferita da arma appuntita, che lo ha colpito al lato della testa. Le ricerche dei detective si stanno concentrando sul mercato nero di iPhone, per trovare il ladro-killer qualora questi stesse cercando di rivendere il bottino.

grazie a Fabio Basone per la segnalazione su FB! – via | radioRMT

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.