Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Un iPhone 4 esplode e brucia la mano del proprietario!
Rumors

Un iPhone 4 esplode e brucia la mano del proprietario! 

In passato abbiamo sentito diverse notizie di questo tipo, relativamente agli iPod e agli iPhone 3GS ma la storia sembra ripetersi anche quest’anno con l’iPhone 4. Solite bufale? Io credo di si, ma a quanto pare un iPhone 4 è esploso.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo quanto dichiarato da Omar Huartas, il proprietario del telefono, l’iPhone 4 è iniziato a diventare incandescente mentre sua moglie lo teneva in mano. La batteria si era danneggiata e la parte posteriore del telefono si è iniziata a staccare. La moglie di Omar quindi, ha lasciato cadere il telefono su un tavolino ed entrambi lo hanno visto letteralmente bruciare.

Nel panico generale, Huartas si è avvicinato troppo e si è bruciato la mano. Dall’iPhone è iniziato ad uscire tantissimo fumo, tanto da far scattare l’allarme antincendio dell’abitazione. Il proprietario si è già rivolto ad Apple, portando anche l’iPhone in un Apple Store per farselo sostituire. Lo stesso uomo, ha inolte realizzato un video decisamente bizzarro per ricostruire l’incidente e farci capire com’è andata.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

" />

Via | BGR

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.