Apple pubblica quattro video sulle tematiche ambientali per la Giornata della Terra

Apple ha pubblicato sul proprio canale YouTube quattro video dedicati alla Giornata della Terra in cui fornisce spiegazioni dettagliate sulle tematiche ambientali.

Nel primo video Lisa Jackson spiega come le aziende agricole, grazie ai pannelli solari da 40 megawatt riescano a produrre abbastanza elettricità per alimentare uffici e negozi in Cina mentre la restante energia che raggiunge il suolo stimola la crescita dell’erba che nutre gli yak.

Nel secondo video invece viene mostrato come nessuno dei 14 impianti di assemblaggio Apple in Cina invii alcun tipo di rifiuto nelle discariche.

Nel terzo video il capo del reparto delle tecnologie ambientale Rob Guzzo e il tossicologo Art Fong spiegano come l’azienda produca sudore umano sintetico per garantire che i prodotti Apple come AirPods ed Apple Watch siano sicuri da utilizzare a contatto con la pelle.

Nell’ultimo video il vice presidente del reparto Real Estate di Apple spiega come l’azienda abbia progettato Apple Park, uno dei più grandi edifici con ventilazione naturale al mondo. Apple Park utilizza l’aria esterna e l’acqua per il raffreddamento naturale riducendo il carico del 35% all’anno.

Tra le altre iniziative Apple per la Giornata della Terra abbiamo parlato dell’impegno aziendale per fermare le estrazioni di minerali rari e metalli riciclando vecchi prodotti, l’esposizione di loghi verdi sugli Apple Store e personale con maglietta verde per tutto il periodo della celebrazione del nostro pianeta.

Via | MacRumors

Apple ha pubblicato sul proprio canale YouTube quattro video dedicati alla Giornata della Terra in cui fornisce spiegazioni dettagliate sulle…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
17
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: