Rumors

Deutsche Bank: “L’iPhone 8 verrà lanciato nel 2018 e non a Settembre”

Il nuovo iPhone 8 è atteso per questo Settembre, ma Deutsche Bank ritiene che lo smartphone potrebbe arrivare nel 2018, a causa di problemi di produzione.

Se ne parla ormai da tempo, iPhone 8 dovrebbe arrivare a Settembre, accompagnato da iPhone 7s e iPhone 7s Plus. Oggi però arriva una (quasi) smentita da parte degli analisti di Deutsche Bank.

iphone 8

Gli analisti di Deutsche Bank hanno pubblicato nelle ultime ore un nuovo report, in cui viene affrontato l’argomento “iPhone 8”. Nel rapporto si legge che Apple potrebbe presentare lo smartphone nel 2018, a causa di problemi di produzione dei nuovi componenti, come i display OLED. Ovviamente ciò comporterebbe l’arrivo nel 2017 di “soli” due iPhone, ovvero 7s e 7s Plus.

L’analisi riprende indiscrezioni ottenute da dipendenti della Foxconn, secondo i quali il colosso di Cupertino avrebbe ordinato la produzione di soli due smartphone, appunto iPhone 7s e iPhone 7s Plus. Questi non dovrebbero presentare molto novità rispetto agli ultimi modelli lanciati sul mercato. Il design, ad esempio, non dovrebbe subire alcuna modifica, e per i display Apple opterà quasi sicuramente per la tecnologia LCD.

Quella di Deustche Bank è un’analisi, una ipotesi sul futuro. Apple infatti, potrebbe aver sì riscontrato problemi con la produzione dei componenti del suo prossimo dispositivo di altissima fascia, ma potrebbe comunque lanciarlo sul mercato nel 2017, seppur in ritardo rispetto a quanto ci si possa aspettare.

Via | 9to5Mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!