Notizie

In Russia, giocare a Pokèmon Go in chiesa ti condanna a 3 anni e mezzo di carcere [Video]

Giocare a Pokèmon Go in Russia è davvero pericoloso, si rischia la reclusione in carcere, come un assassino.

Vi ricordate quel periodo in cui ovunque ci voltassimo incontravamo qualcuno che giocava a Pokèmon Go? La Russia ha subito proibito l’utilizzo del gioco nelle chiese con una pena molto severa rappresentata dal pagamento di mezzo milione di rubes e più di 3 anni di reclusione.

Il Blogger Ruslan Sokolovsky, reputando tutto questo davvero assurdo, ha deciso di entrare in chiesa e di giocare a Pokèmon Go mentre qualcuno lo filmava.

Non lo avesse mai fatto.. Il ragazzo è stato effettivamente condannato a ben 3 anni e 6 mesi di carcere, come un criminale, con l’accusa di aver offeso i credenti.

La vicenda ha fatto il giro del mondo attraverso vari report (tra cui uno della BBC) e proprio grazie a tutto questo, un giudice ha revocato la sentenza che però diventerà effettiva qualora il ragazzo dovesse riprovarci.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!