AirPods

Apple rilascia un nuovo aggiornamento firmware per le AirPods: si arriva alla versione 3.7.2. Ecco come aggiornare!

Anche le cuffie AirPods hanno un firmware che può essere aggiornato tramite iPhone: è arrivata la versione 3.7.2.

L’aggiornamento, di solito, avviene automaticamente e senza che ce ne accorgiamo. In questo modo Apple mantiene sempre alta la sicurezza e risolve dei bug. Vi avevamo già segnalato l’aggiornamento dalla versione 3.3.1 alle 3.5.1, avvenuto nel mese di Febbraio, adesso si passa alla versione 3.7.2.

Come si aggiorna il firmware delle AirPods?

L’aggiornamento non mostra avvisi di alcun tipo, nè sullo schermo dello smartphone nè tramite effetti sonori. Affinchè avvenga, è necessario:

  • Aprire il Case con le cuffie riposte al suo interno
  • Aprire il Centro di Controllo e collegarsi alle Cuffie dall’iPhone
  • Collegare il Case ad una fonte di alimentazione (quindi inserite il cavo Lightning)

Lasciate l’iPhone collegato alle AirPods mentre il Case è in carica con le cuffie al suo interno ed attendete circa 15 minuti. In questa fase lo smartphone controllerà, scaricherà e trasferirà il firmware per poi installarlo.

Nota: Il vostro firmware potrebbe già essere stato aggiornato all’ultima versione, in maniera automatica e senza che ve ne siate nemmeno resi conto. Per controllare la versione installata nelle vostre cuffie entrate in Impostazioni > Generali > Info > AirPods (quest’ultima voce compare soltanto quando gli auricolari sono connessi). Controllate quindi il numero in corrispondenza della voce “Versione firmware”.

 

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!