Notizie

AmazonFresh Pickup: per fare la spesa senza mai scendere dall’auto

Con AmazonFresh Pickup la spesa si fa online tramite un’app e al momento del ritiro non bisogna nemmeno scendere dall’auto: sarà un addetto a caricare le borse nel bagagliaio.

Dopo Amazon Go, Jeff Bezos sta dando vita ad AmazonFresh Pickup, concentrando ancora l’attenzione aziendale sui  generi alimentari, un mercato che sembra non conoscere crisi.

PUBBLICITÀ

amazon fresh pickup

Alla stregua dei vecchi drive-in anni 50, a Seattle sono stati inaugurati i primi AmazonFresh Pickup.

Si tratta di un servizio studiato da Jeff Bezos e dal suo entourage che segna quello che potrebbe diventare la nuova frontiera della spesa.

Amazon Fresh Pickup si aggiunge al già riuscito Amazon Fresh grazie al quale è possibile ordinare prodotti freschi e riceverli comodamente a casa.

In questo caso invece la spesa può essere completa e la selezione dei prodotti avviene tramite app.

Per i clienti Amazon Prime il servizio è gratuito ma potranno ritirare la spesa solo dopo due ore dall’ordine. Aggiungendo al proprio abbonamento un extra di 14,99 dollari al mese invece la spesa potrà essere ritirata anche entro 15 minuti.

Scopo del servizio è semplificare la vita degli utenti che potranno effettuare ordini in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo senza dover rinunciare alla pausa pranzo per la spesa oppure, più semplicemente, eliminando la coda alle casse.

Si stabilisce l’ora del ritiro in uno dei punti AmazonFresh Pickup ed una volta arrivati al parcheggio un addetto caricherà la spesa direttamente nell’auto.

PUBBLICITÀ

Tutti questi vantaggi si riflettono anche sulle casse di Amazon. Il servizio è rapido, comodo ma destinato a chi preferisce la comodità rispetto ai prezzi.

Infatti risulta decisamente caro: un limone costa circa un dollaro, una mela 1,29 dollari mentre 1 gallone di latte (poco più di 3,5 litri) costano 6,60 dollari.

Via | Engadget

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button