Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple

Tim Cook dice la sua sul nuovo HomePod e sulla decisione di Trump circa il patto di Parigi [Video]

Il CEO di Apple Tim Cook, intervistato subito dopo il keynote della WWDC17, dà un proprio giudizio su HomePod e sulla relativa filosofia dell’azienda su tale prodotto. Non manca inoltre un commento sulle recenti scelte del Presidente Donald Trump.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo il keynote di presentazione della WWDC17, il CEO di Apple Tim Cook ha rilasciato un’intervista a Bloomberg. Si è parlato ovviamente delle novità presentate durante l’evento, ma anche della decisione del Presidente Trump di tirare fuori gli Stati Uniti dal patto di Parigi sul clima.

Con HomePod Apple ha inaugurato una nuova categoria di prodotti. Cook ha spiegato che l’obiettivo dell’azienda è quello di ripetere con la musica in-home ciò che è stato fatto con la musica “portatile”. Il CEO della società californiana ha inoltre dichiarato di non essere preoccupato dalla presenza sul mercato di prodotti della stessa categoria come Amazon Echo e Googl Home, perché l’obiettivo è quello di garantire agli utenti un’esperienza d’uso positiva.

«Apple è una società che si preoccupa profondamente della musica, e vuole fornire una grande esperienza audio in casa. Sentiamo che come abbiamo re-inventato il settore dei player portatili possiamo re-inventare anche questo settore del mercato. […] Per noi non è importante arrivare primi, è importante garantire il meglio. E fornire agli utenti esperienze che li delizino ogni volta.»

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Tim Cook ha inoltre parlato del suo rapporto con il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Circa la decisione di quest’ultimo di tirare fuori gli USA dal patto di Parigi sul clima, Cook ha dichiarato che non è stata presa negli interessi della nazione: «Non ha preso la decisione che volevo prendesse… Ha preso la decisione sbagliata. La sua scelta non è nei migliori interessi degli Stati Uniti d’America.»

Cook si è fortemente opposto alla scelta di Trump, e ha dato voce al suo pensiero con una email inviata a tutti i dipendenti Apple. In questa si legge che, nonostante il cambiamento in negativo, Apple continuerà ad operare nel massimo rispetto dell’ambiente.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Via | 9to5Mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.