Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

I nuovi MacBook Pro battono i predecessori con prestazioni migliori del 20% [AGGIORNATO]
MacBook Pro

I nuovi MacBook Pro battono i predecessori con prestazioni migliori del 20% [AGGIORNATO] 

Durante la WWDC Apple ha annunciato i nuovi MacBook Pro con processori Kaby Lake ed SSD più veloci. La differenza nelle prestazioni rispetto ai modelli dell’anno scorso è circa del 20%.

Sembrava un semplice aggiornamento hardware, che non doveva stravolgere la situazione. Secondo i primi benchmark, i nuovi MacBook Pro sono però molto più veloci rispetto ai modelli dell’anno scorso.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il modello aggiornato di MacBook Pro 13″ include processori Kaby Lake Core i7 fino a 3,5GHz, con velocità Turbo Boost fino a 4,0GHz, mentre MacBook Pro 15″ ha processori Core i7 fino a 3,1GHz, con velocità Turbo Boost fino a 4,1GHz. MacBook Pro 15″ ha ora di serie grafica discreta più potente e ancora più memoria video, mentre MacBook Pro 13″ ha una nuova configurazione da €1.549. Grazie alla rivoluzionaria Touch Bar con Touch ID, uno splendido display Retina con 500 nit di luminosità, Thunderbolt 3 e prestazioni incredibili in un design portatile, MacBook Pro è il migliore notebook professionale mai realizzato da Apple.

Si tratta quindi di un aggiornamento hardware minore, ma che ha portato comunque dei notevoli miglioramenti in termini di prestazioni. Qui sotto trovate un’immagine comparativa realizzata da MacRumors, dove il MacBook Pro del 2017 viene paragonato con quello dell’anno scorso.

Il benchmark è stato realizzato con Geekbench 4, sia in Single-Core che Multi-Core. In particolare è stato analizzato il modello da 15″ con processore i7 da 2,9 GHz. Come potete vedere, i risultati ottenuti dal modello del 2017 sono circa del 20% superiori rispetto allo scorso modello. Si tratta quindi di un miglioramento piuttosto importante, ma che non si nota nell’utilizzo quotidiano. I professionisti noteranno sicuramente una differenza nello svolgimento di funzioni complesse, anche per quanto riguarda il consumo energetico ridotto.

AGGIORNAMENTO: Nuovi benchmark effettuati vanno a comparare altri aspetti dei due MacBook Pro. Questa volta anche per quanto riguarda il modello da 13″.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.