Apple

Attenzione, alcuni hacker stanno bloccando i Mac utilizzando iCloud per poi richiedere un riscatto

Nell’ultima settimana sono stati segnalati diversi casi in cui gli utenti Mac abbiano trovato il computer bloccato con una richiesta di riscatto perché potessero tornare ad utilizzarlo.

I pirati informatici sono riusciti ad accedere ad iCloud.com utilizzando i dati di accesso (Apple ID e password) degli utenti e, sfruttando l’applicazione Trova iPhone online nonostante l’autenticazione a due fattori, sono riusciti a bloccare i computer con un codice d’accesso che avrebbero fornito solo dopo aver ricevuto una somma di denaro.

Apple consente agli utenti di accedere al Trova iPhone bypassando l’autenticazione a due fattori nel caso il dispositivo attendibile sia smarrito.

Gli utenti colpiti da questo attacco hanno ricevuto un messaggio in cui era richiesto il pagamento di un riscatto per ottenere il codice di sblocco per il Mac.

 

Gli hacker non hanno violato i server Apple ma sono risaliti agli Apple ID e relative password violando altri siti in cui gli utenti in oggetto avevano effettuato registrazioni o sottoscrizioni utilizzando lo stesso indirizzo e-mail e la stessa password usata anche per il proprio account Apple.

Per evitare che possiate in questa spiacevole situazione, per precauzione vi suggeriamo di modificare la password relativa al vostro Apple ID, abilitare l’autenticazione a due fattori e non utilizzare più volte la stessa password.

Nel caso abbiate difficoltà a gestire più password, evitate di scegliere sempre la stessa per comodità ma preferite applicazioni come 1Password, LastPass o Portachiavi di Apple per salvare la password di ogni servizio a cui siete registrati.

Se invece doveste essere vittime di questo attacco, potete contattare l’assistenza Apple perché il blocco del Trova iPhone venga rimosso.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!