Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

In Germania entra in vigore la “Legge Facebook” contro l’odio pubblico: multe fino a 50 milioni di euro
Notizie

In Germania entra in vigore la “Legge Facebook” contro l’odio pubblico: multe fino a 50 milioni di euro 

In Germania è entrata in vigore una nuova legge, comunemente definita “legge Facebook” dal popolo. Con questo codice, tutti i social network con più di 2 milioni di iscritti sono obbligati a cancellare contenuti diffamatori altrimenti andranno incontro a multe salatissime che possono raggiungere fino ai 50 milioni di euro.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ una legge contro “l’odio pubblico” anche detto “hate speech”. Dietro ad un computer, si sa, tutti diventano dei leoni e troppo spesso, soprattutto negli ultimi anni, sui social network l’odio sta dilagando in una maniera incontrollata. Ci si lamenta di tutto, si offende, si diffama.

Fatti di cronaca nera ci ricordano anche diversi suicidi di parte di persone troppo pressate “dall’odio pubblico”.

In Germania un team di 50 dipendenti del ministero della Giustizia sorveglierà i social network e segnaleranno articolo offensivi. I giganti tech hanno 3 mesi per adeguarsi perchè a partire da Gennaio 2018 ogni post infamante dovrà essere rimosso.

E’ la prima legge al mondo di questo tipo. Coinvolgerà Facebook, Twitter, YouTube ma anche altri social network meno conosciuti ma che comunque superano i 2 milioni di iscritti.

Da ieri ogni social network ha nominato un incaricato per tutte le denunce che arrivano dalla Germania. Se si riceveranno più di 100 segnalazioni, ci sarà l’obbligo aggiuntivo di stilare un rapporto semestrale.

Via | Repubblica

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.