Apple PenciliPhone X

Nel 2019 la versione “Plus” dell’iPhone X potrebbe supportare la Apple Pencil

L’iPhone X è dotato di uno schermo da 5,8 pollici in dimensioni paragonabili a quelle di un iPhone 7. Per il 2019 è previsto l’arrivo di una versione più grande, paragonabile a quella dell’iPhone 7 Plus, il cui schermo arriverebbe a toccare i 6,46″ potendo contare su un design privo di cornici. Si tratta soltanto di un pollice e mezzo in meno rispetto all’iPad Mini che appartiene ad un mercato (quello dei Tablet) in continuo declino.

PUBBLICITÀ

Apple entrerebbe di fatto nel mercato dei Phablet, molto più utilizzati rispetto ai cugini più grandi e, per l’occasione, una notizia di oggi suggerisce che l’azienda potrebbe aggiungere la compatibilità con la Apple Pencil, attualmente esclusiva degli iPad Pro.

Questo accorgimento sarebbe una chiara risposta al Note 8 di Samsung che da anni propone questo tipo di soluzione con un’ottima risposta da parte dei consumatori.

Apple continua a ripetere che lo spirito di Steve Jobs fa ancora parte del DNA dell’azienda quindi il prossimo anno vedremo se questa frase viene ripetuta soltanto come un mantra o se effettivamente le idee del fondatore continuano a rimanere vive nell’azienda. Ricorderete infatti che, alla presentazione del primo iPhone, Steve Jobs dichiarò “Who wants a stylus?“. Per l’ex-CEO un pennino su uno smartphone era davvero improponibile: “Abbiamo già 5 dita per mano, il pennino non serve, poi va preso e portato con sè, col rischio di perderlo”.

Nel 2019 capiremo se l’azienda porta ancora avanti queste idee oppure se cerca soltanto dei modi per guadagnare. La Apple Pencil infatti, costa 109€ che andrebbero aggiunti al costo dello smartphone moltiplicando il tutto per un bacino di utenti largamente superiore rispetto a quello che coinvolge l’iPad Pro.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button