iPhone

Il vostro iPhone è sempre più lento? Potrebbe essere colpa della batteria usurata

Stando a numerose segnalazioni su Reddit, iOS di Apple utilizzerebbe un sorta di modalità a basse prestazioni, con un downclock della CPU, per evitare improvvisi riavvii dei dispositivi con batterie usurate.

L’utente Reddit TeckFire ha postato i risultati Geekbench prima e dopo aver sostituito la batteria su un iPhone 6s usato. Prima della sostituzione della batteria, il dispositivo ha ottenuto un punteggio in single-core di 1466 e di 2512 in multi-core. Dopo averla sostituita, Geekbench ha invece indicato un punteggio in single-core di 2526 e di 4456 in multi-core. Il tasso di usura della batteria era circa del 20%.

In base ad altre segnalazioni, tale “problema” si sarebbe verificato anche su alcuni iPhone 7 e si legherebbe ad una notizia di diversi mesi fa riguardante, appunto, lo spegnimento improvviso di alcuni iPhone 6 e iPhone 6s. Un problema figlio di un eccessivo assorbimento di energia dei chip A8 e A9 su iPhone le cui batterie presentavano un elevato livello di usura.

Tra l’altro iOS adesso avvisa gli utenti quando la batteria è stata ricaricata per 500 cicli e consiglia di sostituirla. Il messaggio appare in Impostazioni > Batteria:

Apple potrebbe quindi aver trovato una “soluzione” al problema, con un downclock della CPU. L’azienda di Cupertino, al momento, non ha rilasciato alcuna dichiarazione sulla questione.

Via | iClarified

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!