Si aprono interessanti possibilità per gli sviluppatori di applicazioni grazie alla nuove modalità di acquisto introdotte da poche ore in App Store ed iTunes Connect. Apple ha infatti incominciato ad espandere le funzionalità a disposizione degli sviluppatori, dandogli modo di pubblicizzare le proprie app in anticipo rispetto alla data di pubblicazione.

Grazie a questa nuova possibilità, gli sviluppatori saranno in grado di mettere a disposizione ai possibili acquirenti le proprie app ben 90 giorni prima del lancio effettivo su App Store, aprendo di fatto i pre-ordini. Apple stessa testò questa funzionalità circa un anno fa con il debutto sullo Store di Nintendo e del suo Super Mario Run. Registrandosi, infatti, era possibile scaricare automaticamente il gioco una volta che questo fosse stato pubblicamente disponibile.

Apple ha dunque esteso i preordini a tutti gli sviluppatori, dando loro la possibilità di scegliere se attivarli per app a pagamento o gratuite. Qualora un utente decida di preordinare un’app a pagamento, il costo finale sarà quello più basso al momento del preorder sino alla pubblicazione; in ogni caso il pagamento avverrà solo quando l’app sarà effettivamente disponibile.

Apple sembra stia lentamente adeguando le proprie politiche fra App Store e il diretto concorrente Play Store che utilizza già da diversi anni queste funzioni. Tale notizia farà sicuramente molto gola agli sviluppatori di Games Mobile, i quali potranno far conoscere le proprie creazioni con diverso anticipo, consentendogli tra le altre cose di costruire campagne di marketing più efficaci.

Via | MacStories