Rilasciato H3lix, il Jailbreak dei dispositivi a 32-bit con iOS 10.3.3 | GUIDA iSpazio

E’ stato rilasciato H3lix un nuovo Jailbreak per tutti i dispositivi con processore a 32-bit che supporta iOS 10 fino alla versione 10.3.3. E’ simile a Houdini ma questo supporta anche l’ultima versione del firmware e non è in versione beta, quindi è più affidabile.

H3lix può essere installato su iPhone fino al modello 5 / 5C ma non oltre, perchè a partire da iPhone 5S questi dispositivi hanno un processore a 64-bit e quindi non risultano compatibili. E’ possibile Jailbrekkare qualsiasi versione di iOS 10, fino all’ultimissima, la 10.3.3, ma non è possibile Jailbrekkare iOS 11 quindi se avete già aggiornato il vostro iPhone, non potrete servirvi di questo tool nè di questa guida.

Nota:

H3lix non è un Jailbreak di tipo completo ma è un semi-untethered. Questo significa che quando riavviamo l’iPhone perderemo Cydia ma ci basterà avviare un’applicazione per far tornare tutti i tweak (e la stessa Cydia) installati.

Requisiti e Download:

  • Scaricate H3lix da qui:

      H3lix.IPA (2,3 KiB, 348 download)

  • Scaricate Cydia Impactor

      Cydia Impactor (3,2 KiB, 650 download)

  • Occorre una connessione ad internet attiva sul vostro computer (Windows o Mac)

Guida iSpazio:

1. Collegate l’iPhone al computer tramite il cavetto Lightning. Se si apre automaticamente, chiudete iTunes.

2. Aprite Cydia Impactor precedentemente scaricato e trascinate sull’interfaccia del programma il file H3lix .ipa

3. Il programma adesso creerà un certificato al fine di riuscire a farvi installare ed eseguire l’applicazione H3lix sull’iPhone. Per farlo avrà bisogno di effettuare il login con il vostro Apple ID. Potete inserire i vostri dati reali oppure (se non vi fidate) potete creare un ID Apple con dati fasulli da utilizzare per questa occasione.

4. Lasciate che la procedura automatica di Cydia Impactor installi l’applicazione H3lix sul vostro iPhone. Quando l’operazione sarà conclusa, aprite la schermata Home, dirigetevi nell’ultima pagina di icone e verificate la presenza di H3lix, senza però avviare l’app.

5. Per riuscire ad avviare correttamente H3lix, dovrete prima entrare in Impostazioni > Generali > Gestione dispositivo. Troverete il certificato che porta come nome il vostro indirizzo email. Cliccatelo ed Autorizzate il profilo.

6. Adesso tornate alla Home ed avviate H3lix. L’app ha soltanto un tasto centrale in giallo con la scritta Jailbreak. Cliccatelo ed attendete il termine della procedura. Quando l’iPhone si sarà riavviato, comparirà l’icona di Cydia nella vostra SpringBoard.

7. Avviate Cydia per la prima volta. L’app chiederà un riavvio del telefono e quando si sarà riacceso il Jailbreak sarà scomparso. Questo è normale e fa parte proprio dei limiti del Jailbreak di tipo tethered o semi-untethered.

8. Per riavviare nuovamente il vostro iPhone in modalità “Jailbroken” riaprite l’app di H3lix e cliccate sul tasto “Kickstart” che sarà apparso al posto del precedente tasto “Jailbreak”.

La procedura è conclusa ma ricordate che ad ogni riavvio occorrerà cliccare di nuovo il tasto Kickstart. Il certificato che crea Cydia Impactor ha la validità di una settimana, utilizzando un ID Apple “normale”, oppure la validità di un anno quando viene utilizzato un ID Apple iscritto al Developer Program di Apple. Quando il certificato scade, l’applicazione H3lix non riuscirà più a partire su iPhone, di conseguenza dovrete ripetere l’intera procedura e reinstallarla da zero utilizzando Cydia Impactor ed il vostro computer. In alternativa vi basta non riavviare nè spegnere mai l’iPhone.

Aggiornamento: Lo sviluppatore di H3lix ha notato che ci sono problemi nell’effettuare il hail break su dispositivi che hanno un firmware precedente ad iOS 10.3. Consiglia di effettuare il jailbreak soltanto da iOS 10.3 a 10.3.3 per il momento.

E’ stato rilasciato H3lix un nuovo Jailbreak per tutti i dispositivi con processore a 32-bit che supporta iOS 10 fino…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
2222
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.