AppleiPhone

Tim Cook: «sarà possibile disattivare la funzione che riduce le prestazioni di iPhone con batterie usurate»

Il CEO di Apple Tim Cook ha rivelato che il prossimo aggiornamento di iOS 11 permetterà agli utenti di disabilitare quella funzione che rallenta gli iPhone con batterie particolarmente usurate. La notizia arriva dopo numerose polemiche sorte dopo la “scoperta” della feature e della sua conferma da parte dall’azienda.

In una intervista rilasciata ad ABC News, Tim Cook ha dichiarato che l’aggiornamento arriverà il mese prossimo in una release per gli sviluppatori, per poi essere rilasciata a tutti gli utenti: «Daremo la possibilità agli utenti di poter consultare lo stato delle batterie dei loro iPhone, sarà quindi molto, molto trasparente. Non è stato mai fatto prima».

Il CEO di Apple ha aggiunto che l’update informerà in modo chiaro quando l’iPhone riduce automaticamente le prestazioni per evitare improvvisi crash e riavvii. «Se volete, potete anche disattivarla», ha riferito Cook, nonostante non lo consigli. L’azienda di Cupertino sta attualmente fronteggiando diverse class-action per tale questione. Le polemiche sono sorte principalmente per la mancata comunicazione agli utenti di tale funzionalità, che si attiva in automatico.

La nuova beta di iOS 11 per gli sviluppatori a cui si riferisce Cook dovrebbe arrivare ad inizio Febbraio, quindi la release pubblica potrebbe essere disponibile a Marzo.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!