Apple

Apple, risultati finanziari Q1 2018: 77.3 milioni di iPhone, 13.2 milioni di iPad e 88.3 miliardi di dollari in ricavi

Apple ha pubblicato i suoi risultati finanziari relativi al Q1 2018, permettendo di analizzare in modo più approfondito e dettagliato le performance degli ultimi 3 mesi. L’azienda ha superato le aspettative per quanto riguarda gli introiti, ricavando 88.3 miliardi di dollari, ma le vendite di iPhone sono calate a 77.3 milioni di unità.

Ecco i numeri relativi al periodo finanziario in esame confrontati con quelli del Q1 2017:

  • Ricavi: 88.3 miliardi di dollari vs. 78.4 miliardi di dollari, +13%.
  • iPhone: 77.3 milioni di unità vendute vs. 78.3 milioni, -1%.
  • iPad: 13.2 milioni di unità vs. 13.1 milioni, +1%.
  • Mac: 5.1 milioni di unità vs. 5.37 milioni, -5%.

Di seguito un commento di Tim Cook, CEO di Apple:

«Siamo entusiasti di annunciare il più grande quarto nella storia di Apple, con un’ampia crescita che include i più alti ricavi di sempre da nuova line-up di iPhone. iPhone X ha superato le nostre aspettative ed è stato il nostro iPhone più venduto ogni settimana sin dal suo lancio a Novembre. Abbiamo inoltre raggiunto un grandissimo obiettivo con la nostra base di dispositivi che raggiunto i 1.3 miliardi a Gennaio. Si tratta di un incremento del 30% in soli due anni, una conferma della popolarità dei nostri prodotti e della fedeltà e dell’appagamento dei nostri clienti».

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!